Formazione 2023

Nonostante il prezzo del latte sia ai massimi storici, ci sono molte aziende zootecniche che non riescono ad avere una buona redditività; pertanto è evidente che il solo il prezzo del latte non basti a giustificare questa situazione ma che ci siano cause ben più profonde che portano ad un cattivo risultato aziendale.

Sicuramente il costo dell’energia e delle materie prime legate all’alimentazione hanno eroso grossa parte del margine aziendale, ma è fondamentale cercare tutte quelle aree definibili di redditività nascosta che permettano di rendere più efficiente la gestione.  Tra esse oltre al comfort della stalla che va sempre tenuto in mente, ci possono essere la gestione della mangiatoia (inteso sia come qualità che quantità dell’unifeed) e quella della rimonta (accrescimenti e numero di animali da allevare). 

Quando si parla di fare impresa, uno degli elementi che ne decreta la possibilità di avere successo è quello dell’innovazione che spesso è in rapporto reciproco con gli sviluppi della ricerca scientifica.  Innovare vuol dire introdurre nuove modalità di progettazione, di produzione ecc.. che creano un cambiamento positivo nello stato di cose esistente o, in relazione al significato letterale della parola, alterare l’ordine delle cose stabilite per far cose nuove.

Le nuove sfide richiedono continue innovazioni da parte dei sistemi di allevamento a supporto di una competitività sostenibile. Tra le innovazioni di stalla quella della mungitura robotizzata è forse quella che ha richiamato il maggior interesse degli allevatori negli ultimi decenni.    Sono molte le motivazioni che spingono un allevatore ad orientarsi verso questa soluzione: stalle di medie dimensioni che non possono permettersi di assumere dipendenti, grandissima difficoltà di reperire manodopera specializzata, o solo la ricerca di fare più mungiture per aumentare la produzione di latte. Diventa però determinante la domanda di quale sia la miglior soluzione sul mercato ma soprattutto quando questa soluzione diventi economicamente sostenibile per un’azienda. Comunque, l’innovazione in campo e in stalla è fondamentale ma può rivelarsi non decisiva se assieme non avviene un miglioramento della capacità di gestione dell’azienda, tenendo sotto controllo quotidianamente i dati economici per massimizzare il reddito.

Queste considerazioni sono la base da cui si è partiti per l’organizzazione dei corsi di formazione che verranno proposti per il 2023. Seppur in presenza di un prezzo del latte mai così alto, ci sono ugualmente aziende che non riescono ad avere una redditività adeguata è evidente ci siano altre cause ben più profonde che incidono sul risultato aziendale.

Quali sono le aree da esplorare per ottenere un bilancio positivo negli scenari attuali? L’acquisto di un sistema robotizzato di mungitura deve essere ben valutato sia dal punto di vista tecnico/operativo che economico. Quali sono i vantaggi rispetto alla sala di mungitura tradizionale? È economicamente vantaggioso? Si ha un effettivo miglioramento nella produzione della mandria e sul benessere degli animali? Queste sono alcune tra le domande alle quali cercheranno di dare una risposta il Dott. Michele Campiotti agronomo libero professionista e il Dott. Paolo Rossi tecnico del CRPA di Reggio Emilia che saranno i relatori dei Corsi di formazioni on line previsti per i giorni 8 e 15 febbraio 2023. 

I CORSI

© AAFVG. All rights reserved.